Iasmine e Andrea

Matrimonio: 1 Maggio 2020

Viaggio di nozze – “Perù in libertà”
Dal 03 al 14 maggio 2020

Un viaggio mozzafiato tra misteri,  leggende e una natura variopinta.

Non sai cosa regalarci, scopri il nostro viaggio nell’area riservata digitando le password che ti abbiamo indicato !

Viaggio di nozze – *Perù in libertà B
Dal 03 al 14 maggio 2020

IL TUO VIAGGIO

  • Durata: 12 giorni
  • Data: dal 3 Maggio al 14 Maggio 2020
  • Partenza: Aeroporto Milano Linate > Destinazione: Perù

ITINERARIO

3 Maggio 2020 – Giorno 1
Italia/Lima
Partenza per Lima in mattinata con volo Iata. Volo diurno. Arrivo nel tardo pomeriggio. Dopo il ritiro bagagli troverete un assistente con cartello Mistral o vostri cognomi ad attendervi.

Trasferimento in albergo. Cena libera.
Tutti i dettagli di orari pick up, escursioni e treni verranno dati in loco di giorno in giorno dagli assistenti locali.

4 Maggio 2020 – Giorno 2
Lima

Lima è la capitale e la città più popolata del paese. Storicamente è stata anche la capitale del Vicereame spagnolo delle Indie, ed è ancora oggi il centro culturale ed economico del Perù. La città si trova in una valle scavata dal fiume Rímac in riva all’Oceano Pacifico, circondata dal deserto. Fondata da Francisco Pizarro il 18 gennaio del 1535, fu devastata a più riprese dai terremoti, che ne modificarono l’originaria atmosfera colo niale. Oggi, al di là dell’area del centro storico, che reca ancora l’impronta spagnola, Lima è una città moderna ed elegante, con i suoi quartieri residenziali che si affacciano sul Pacifico (Miraflores, San Isidro e Barranco), le sue spiagge, i suoi parchi. Per chi vi fa una sosta, è imperdibile una visita a qualcuno dei suoi musei, legati alla storia pre-colombiana: su tutti, merita una citazione lo spettacolare museo Larco, che ha una collezione di oggetti d’oro e pietre preziose (ritrovati nelle tombe monumentali del nord o nei santuari) senza pari al mondo. Lima è anche la capitale della cucina peruviana, oggi assurta a livelli di assoluta eccellenza internazionale: non perdetevi un ‘ceviche’ o una ‘causa’ nei ristoranti più ‘in’ lungo la costa dell’Oceano….

5 Maggio 2020 – Giorno 3
Lima / Arequipa
In mattinata, trasferimento in aeroporto e volo per Arequipa. Trasferimento in hotel. Pomeriggio a disposizione. Pasti liberi.

6 Maggio 2020 – Giorno 4
Arequipa
Intera giornata a disposizione per relax, shopping e visite individuali. Pasti liberi.

Arequipa, con i suoi oltre 900.000 abitanti, è la seconda città più popolosa del Perù. Conosciuta come “La Ciudàd Blanca” per il colore della pietra con la quale sono stati costruiti tutti gli edifici principali del suo centro storico (dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 2.000), fu fondata dagli Spagnoli nel 1540. La città sorge ai piedi del grande vulcano El Misti, ed è il punto di partenza ideale per una escursione nel Canyon del Colca o nella valle dei vulcani; ma il motivo principale per una sosta è dato dal suo spettacolare centro storico, con palazzi e chiese coloniali di superba bellezza, dove trionfa lo stile barocco andino, fusione unica fra i canoni estetici europei e l’oscura e sanguigna sensibilità andina. Su tutti, svettano la cappella affrescata della chiesa dei gesuiti e il Monastero di santa Caterina, suggestiva città monastica dentro la città.

7 Maggio 2020 – Giorno 5
Arequipa / Puno
Di buon mattino, trasferimento a Puno con bus granturismo in servizio di linea. Trasferimento in albergo. Pomeriggio a disposizione. Pasti liberi.

8 Maggio 2020 – Giorno 6
Puno
Partenza in motobarca per una escursione di un’intera giornata sul lago Titicaca, lo specchio navigabile più alto del mondo; al mattino si parte per l’isola Taquile, nel cuore del lago, abitata dalla comunità omonima, ottimi artigiani. Trasferimento sulla penisola Chucuito per incontrare un comunità Aimara dove ci sarà il pranzo con prodotti locali. Nel pomeriggio visitano le isole galleggianti della comunità Uros. Rientro in albergo nel pomeriggio. Pasti liberi.
* escursione su base collettiva

Puno è una città peruviana di circa 120.000 abitanti sita sulla sponda occidentale del Lago Titicaca, a quasi 4.000 metri di altitudine. Rappresenta il punto più alto di quasi tutti gli itinerari turistici peruviani, ed è perciò buona norma inserirla alla fine del viaggio, quando si è già presa confidenza con l’altura. La ragione di una visita a Puno è presto detta: il maestoso lago Titicaca (8.000 kmq), lo specchio d’acqua navigabile più alto del mondo. Si dice che, quando Dio creò il mare e poi le montagne, si dimenticò del Titicaca che così rimase incastrato e fu trasportato a 4.000 metri… infiniti sono i motivi di suggestione del lago: i suoi cieli stellati, le sue albe ed i suoi tramonti, le sue isole abitate dai nativi Aymara, le isole galleggianti degli indiani Uros.

9 Maggio 2020 – Giorno 7
Puno/Cusco
In mattinata, partenza per Cuzco in pullman di linea (servizio turistico, con guida bilingue al seguito). Il viaggio durerà dieci ore circa. Durante la strada, sosta e visita al tempio inca di Viracocha a Raqchi, al passo di La Raya (4.300 metri slm) ed al villaggio di Andahuaylllas, per la visita della chiesa affrescata. Pranzo in ristorante. Cuzco: sistemazione in albergo. Cena libera.

10 Maggio 2020 – Giorno 8
Cusco / Valle sacra degli Incas
Partenza in mattinata per lo splendido villaggio di Chinchero, dove si ammirerà la bellezza del villaggio e del complesso archeologico, oltre ad avere la possibilità di partecipare ad una breve dimostrazione delle tradizionali tecniche di lavorazione dei tessuti: la carattestica distintiva di questo villaggio famoso per la sua bellezza è l’alta qualità dei suoi prodotti tessili e le antichissime tecniche di tintura. Proseguimento verso Moray, dove le terrazze concentriche tipo anfiteatro offrono un panorama impressionante. Tali terrazzamenti avevano la funzione di creare 20 microclimi differenti e pertanto mantenere costante la produzione agricola dell’impero. Pranzo in un ristorante locale. Il tour si conclude con la visita di Ollantaytambo, pittoresco villaggio abitato fin dall’epoca pre-inca, dove potremo ammirare il tempio che porta il medesimo nome, adibito a roccaforte ai tempi della resistenza inca e dal quale potremo godere di un panorama da cartolina. Alla fine del tour trasferimento in hotel. Pernottamento nella Valle Sacra. Pasti liberi
* escursione su base collettiva

11 Maggio 2020 – Giorno 9
Valle sacra /Machu Picchu/Cusco
Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza in treno alla volta di Aguas Calientes, dove si giunge dopo circa un ora e mezza di viaggio, digradando dolcemente dagli altopiani fino alla foresta amazzonica. Dalla stazione, un minibus conduce in venticinque minuti sulla cima della montagna che nasconde la massima espressione culturale e architettonica degli Incas: Machu Picchu. Visita approfondita del sito e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, ritorno a Cusco in treno. Cena libera.
* escursione su base collettiva

Machu Picchu è il sito archeologico per eccellenza dell’intera America Latina. Scoperta per puro caso dall’archeologo americano Hiram Bingham nel 1911, questa spettacolare cittadella, edificata sopra un cocuzzolo verde nel cuore della foresta tropicale, fu inizialmente identificata con il mitico Eldorado. In realtà, ancora oggi non si è giunti a capire con esattezza la funzione di questo sito, che doveva comunque essere di notevole importanza, vista la presenza di un tempio solare e l’esistenza di una cammino reale che la collegava alla capitale inca. Di certo si può dire che è il capolavoro assoluto dell’architettura inca, e che, se non era l’Eldorado, lo è diventata adesso, visto l’incredibile numero di turisti che la visitano tutti gli anni.

12 Maggio 2020 – Giorno 10
Cusco
Intera giornata a disposizione per scoprire a piedi la magia dell’antica capitale dell’Impero Inca, la cui fisionomia urbanistica è rimasta intatta nei secoli: ne fanno fede i basamenti degli edifici del centro storico, tutti risalenti all’età dell’oro dell’Impero Inca; sarà possibile visitare vie, viuzze, mercati, chiese, conventi, chiostri e musei in poche centinaia di metri di diametro. Pasti liberi.

Cusco (o Cuzco), situata a 3399 m slm, è il cuore pulsante del Perù, luogo magico per eccellenza: fu infatti la sontuosa capitale dell’
impero Inca ed è stata dichiarata patrimonio dell’umanità nel 1983 dall’UNESCO. Basta una breve passeggiata a piedi nel centro storico per essere catturati dalla magia di Cusco: gli Spagnoli, che la conquistarono a metà del XVI sec. d.C., ne ammirarono l’ingegnoso impianto urbanistico e la solidità delle costruzioni. Fu così che lasciarono intatta la città, limitandosi ad aggiungere un secondo piano in stile barocco alle costruzioni originarie, oppure a riutilizzare le pietre dei palazzi preesistenti per edificare le chiese. Come conseguenza, si può affermare che l’impianto urbanistico della capitale dell’Impero Inca è ancora oggi perfettamente intatto…. Oggi è ancora possibile ammirare la Korikancha (l’antico tempio del sole), il Convento delle Vergini del Sole (trasformato in Monastero di clausura), la grandiosa fortezza di Saqsayhuaman, alcuni palazzi reali inca in perfetto stato di conservazione, oltre a decine di altri resti archeologici, che convivono in bizzarro connubio con palazzi e chiese barocche, il cui stile risente fortemente dell’influenza andina.

13 Maggio 2020 – Giorno 11
Cusco/Lima/Italia
In mattinata, ultime ore a disposizione. Nel pomeriggio, partenza in aereo per Lima. Coincidenza per il volo di rientro in Europa. Volo notturno.

14 Maggio 2020 – Giorno 12
Cusco/Lima/Italia



You don't have permission to register