Colori d’Arabia – Oman & Emirati

Colori d’Arabia – Oman & Emirati

a persona

Proposta di viaggio

Un itinerario completo ed unico nella penisola arabica, un viaggio che unisce le straordinarie bellezze naturali dell’Oman con il fascino della modernità di Dubai e degli Emirati Arabi.
Luoghi visitati: Muscat, Ras el Hadd, Wahiba, Nizwa, Al Ain, Abu Dhabi
1
GIORNO 1 Italia/Muscat

Italia/Muscat

Partenza dai vari aeroporti italiani per Muscat con voli di linea. Arrivo e trasferimento in hotel. Pernottamento.

2
GIORNO 2 Muscat

Muscat

Prima colazione. In mattinata inizio della visita di Muscat, la capitale del sultanato. Visita alla Grande Moschea che, costruita in soli 6 anni dal 1995 al 2001, vanta un imponente lampadario fatto interamente di cristalli Swarovski ed un enorme tappeto persiano; si continua con il museo Beit Zubair e con il quartiere delle ambasciate. Dopo la sosta per il pranzo ed il riposo in hotel si prosegue per il caratteristico souk di Muttrah, la Corniche, la vista all’esterno del palazzo del Sultano, dei forti di Jalali e Mirani e dell’Opera House. Cena in ristorante e pernottamento.

3
GIORNO 3 Muscat/Ras Al Hadd
Prima colazione. Partenza alla volta di Ras Al Hadd. Dopo una breve sosta al cratere del Biman Sinkhole si continua in direzione sud costeggiando il Mare Arabico. Arrivo a Wadi Shab e seconda colazione. Si prosegue alla volta del Wadi Tiwi, un canyon dalle grandiose pareti rocciose, dove si effettuerà una breve passeggiata. Arrivo a Sur una cittadina racchiusa in una bella baia naturale, con visita al tipico cantiere dei dhow, le imbarcazioni arabe in legno ancora oggi utilizzate dai pescatori del luogo. Arrivo a Ras Al Hadd. Sistemazione in hotel e cena. In serata visita alla famosa Riserva Naturale di Ras Al Jinz dove assistere alle eventuali deposizioni e schiuse delle uova delle tartarughe. Rientro in hotel e pernottamento.
4
GIORNO 4 Ras Al Hadd/Wahiba
Prima colazione. In mattinata partenza alla volta del deserto di Wahiba. Prima sosta a Jalan Bani Bu Ali: foto-stop all’antica fortezza e alla particolare Moschea di Al Samooda. Si giunge negli straordinari paesaggi del Wadi Bani Khalid che con le sue acque blu è un naturale invito ad una breve siesta all'ombra delle palme che costeggiano le sue rive (possibilità di fare il bagno). Seconda colazione. Nel pomeriggio partenza con i fuoristrada per le grandi dune dorate del deserto di Wahiba. Sistemazione al campo, cena e pernottamento.
5
GIORNO 5 Wahiba/Nizwa
Prima colazione. In mattinata partenza verso Nizwa con sosta al villaggio di Sinaw, famoso per il suo mercato. Si prosegue per il bellissimo villaggio di Birkat Al Mauz: passeggiata tra i suoi palmeti e giro tra le antiche case di fango. Seconda colazione. Nel pomeriggio visita al castello di Jabreen risalente al 17° secolo, foto-stop dall’esterno al forte di Bahla, il più antico tra quelli omaniti. Arrivo a Nizwa, sistemazione in hotel. Cena in ristorante e pernottamento.
6
GIORNO 6 Nizwa/Dubai
Prima colazione. In mattinata visita di Nizwa: il forte, strategicamente costruito sulla cima di una collina per dominare la regione circostante, ed il pittoresco mercato del bestiame. Partenza verso Muscat con soste per le visite al villaggio “oasi” di Al Hamra, immerso in un’oasi lussureggiante dove le antiche case sono fatte in fango, e al tipico villaggio arroccato sulla montagna di Misfah Al Abreen. Arrivo al Jebel Shams, la montagna più alta dell’Oman, famosa per i suoi bellissimi scenari naturali tra cui il Wadi Gul ed il Gran Canyon. Seconda colazione. Nel tardo pomeriggio arrivo a Muscat e trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Dubai. Arrivo e trasferimento in hotel. Pernottamento.
7
GIORNO 7 Dubai
Prima colazione. Giornata dedicata alla visita di Dubai, città dai mille volti, in cui lo spirito avveniristico, sempre proiettato verso un futuro in divenire, convive con tradizioni oggi quanto mai valorizzate. Si inizia con un photo-stop al Burj El Arab, uno dei massimi esempi di sfarzo e lusso emiratino, un hotel che si definisce “7 stelle” costruito su un’isola privata e dalla caratteristica e ardita forma di vela. Si prosegue lungo Sheikh Zayed Road, una delle strade principali di Dubai che in alcuni tratti arriva ad avere 8 corsie e sula quale si affacciano alcuni tra i più alti grattacieli della città, fino ad arrivare alla “vecchia” Dubai, il cuore di una tradizione mai abbandonata: visita dell’antico quartiere di Bastakia che riporta alla vita della città nel XIX secolo con le sue strade tortuose, i vicoli, le case tipiche e le tradizionali “torri del vento” costruite in pietra, gesso, legno di palma e sandalo, architettura tipicamente mediorientale e ingegnoso sistema che sfruttava il vento per rinfrescare gli ambienti nei periodi più caldi. Si visita quindi il Forte di Al Fahidi, l'edifico più antico della città, costruito nel 1787 per scopi difensivi e che oggi ospita il museo cittadino; si attraversa poi il Dubai Creek a bordo di una “abra” (tipica imbarcazione locale) per giungere nel quartiere di Deira, dove il passato commerciale di Dubai è ancora ben visibile: in questa zona, infatti, i mercanti giungevano portando dall’India, dall’Oriente e dall’Africa, veri tesori quali profumi, spezie, caffè, oro …. Non a caso qui, ancora oggi, si trovano il souk dell’oro e quello delle spezie (sosta). Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio, ci si tuffa in una Dubai moderna, fucina di novità che non sembra aver voglia di fermarsi mai: attraverso Box Park, via vivacissima in cui container per le spedizioni marittime sono stati rivisitati per diventare colorati bar, boutique, negozi e ristoranti, si arriva al quartiere City Walk, uno degli ultimi “nati” in città: si passeggia in quella che è rapidamente diventata una delle aree urbane più interessanti di Dubai, caratterizzata da grandi viali pedonali ricchi di negozi, ristoranti all’aperto, spazi progettati in uno stile moderno e all’avanguardia. Si giunge quindi a Downtown Dubai, “IL” centro della città, il quartiere del lusso e dall’architettura estrema fatto di grattacieli, eleganti hotel cinque stelle, spazi dedicati ai pedoni che non perdono mai di vista il design: qui si trovano l’iconico grattacielo dei record, il Burj Khalifa, il più alto del mondo con i suoi 828 metri, ma anche il Dubai Mall e la Dubai Fountain. Tempo libero per girare liberamente, salire sull’ascensore del Burj Khalifa (facoltativo) e godere della vista mozzafiato della città dal 124°piano, assistere al bellissimo spettacolo delle fontane danzanti. Rientro in hotel e pernottamento.
8
GIORNO 8 Dubai/Abu Dhabi
Prima colazione. Partenza alla volta di Abu Dhabi che è anche la capitale della Federazione degli Emirati Arabi Uniti. La visita delle città inizia con un tour panoramico di Yas Island, una delle tre principali isole artificiali su cui è stata edificata la città, e che è conosciuta come l’isola del divertimento: qui si trovano infatti parchi tematici (tra tutti, il più noto, è il Ferrari Word), parchi di divertimento e il circuito di Formula Uno dove ogni anno si corre il Gran Premio di Abu Dhabi. Si arriva quindi a Saadiyat Island, l’isola dalla sabbia bianca e dalle acque cristalline che si candida a diventare il cuore culturale degli Emirati grazie ai suoi musei già aperti o progettati e ancora in fase di costruzione: visita al Museo del Louvre realizzato in sinergia con l’omonimo museo francese. Tempo libero per ammirare l’esposizione. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio si percorre la Corniche di Abu Dhabi, tra palazzi e grattacieli di recentissima costruzione fino ad arrivare per un photo-stop all’Emirates Palace, uno degli hotel più lussuosi al mondo dove gli ascensori hanno porte d’oro, si può bere un cappuccino decorato con polvere d’oro e il bancomat distribuisce lingotti del prezioso metallo….. La giornata prosegue con la visita al monumentale palazzo presidenziale Qasr Al Wattan. Il palazzo, attualmente in uso, apre le sue porte al pubblico per mostrare l’anima più autentica di questo paese: non solo un palazzo tradizionale, ma soprattutto un edificio in cui ricchezza architettonica e arte araba si fondono per raccontare la storia e la cultura di Abu Dhabi. Infine, il capolavoro di Abu Dhabi: la meravigliosa Grande Moschea voluta dall’Emiro Sheikh Zayed. Interamente realizzata in marmo bianco e dalle raffinatissime decorazioni, la Moschea cambia colore nel corso della giornata, a seconda del riflesso del sole: vederla nel tardo pomeriggio rende questo spettacolo davvero indimenticabile. Arrivo in hotel. Cena libera e pernottamento.  
9
GIORNO 9 Abu Dhabi/ Dubai
Standard Al Seef Heritage Hotel Dubai, Curio Collection by Hilton 4* o similare Dopo la prima colazione in hotel, partenza per rientrare a Dubai. All’arrivo, visita a The Palm Jumeirah, uno dei simboli di Dubai, una meraviglia dal punto di vista ingegneristico, l’isola artificiale costruita a forma di palma che negli anni è andata popolandosi di ville, resort di lusso, ristoranti di tendenza …. Qui si trova anche il famosissimo hotel Atlantis The Palm che ospita al suo interno, tra le altre cose, uno dei pachi acquatici più grandi del Medioriente e un delfinario. Ingresso a The View, di recentissima apertura, un punto di osservazione straordinario per ammirare l’isola da 240 metri di altezza, al 52° piano di The Palm Tower: da qui si potrà godere della vista spettacolare di Palm Jumereirah, del golfo persico e dello skyline di Dubai. Si prosegue quindi con un walking tour tra le zone pedonalizzate di JBR, una Promenade brulicante di attrazioni a due passi del mare, e la Marina che stupisce per la perfetta fusione tra mare e grattacieli. Arrivo in hotel. Tempo a disposizione. Pranzo e cena liberi. Pernottamento in hotel.
10
GIORNO 10 Dubai/Italia
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per l’Italia.

NOTE INFORMATIVE

Tipologia di viaggio: Di gruppo Lingua: Italiano Trattamento: Come da programma Mezzi di trasporto: Auto; Aereo Paesi: Emirati Arabi Uniti e Dubai; Oman Minimo passeggeri: 4 Categorie: Standard
Guida: Locale in italiano Trasporto: Voli di linea in classe turistica

QUOTE DEL VIAGGIO

Quota su richiesta
 
LA QUOTA COMPRENDE
Voli internazionali di linea in classe turistica Emirates, Oman Air, Etihad o altra compagnia Iata; Sistemazione in camera doppia negli hotel indicati in ogni singolo programma; Trattamento secondo quanto specificato nel programma; Tour con partenza garantita con guida parlante italiano nei giorni di visita; Tutte le visite, gli ingressi e le escursioni menzionate; Tasse e percentuali di servizio;
LA QUOTA NON COMPRENDE
L'assicurazione multirischio (medico bagaglio e annullamento), le bevande, i pasti non menzionati, le mance, l’eventuale cenone di capodanno (in genere obbligatorio), le spese di carattere personale, le tasse e fuel surcharge del biglietto aereo, eventuali tasse d’imbarco in uscita e tutto quanto non indicato nella voce "Le quote comprendono".
 
You don't have permission to register